5 consigli per scegliere il solare giusto per te!

#

Che tu ti stia preparando a trascorrere le prossime vacanze al mare, in montagna o in una città d’arte, c’è un prodotto che non dovrà assolutamente mancare nella tua valigia: la protezione solare.

Infatti, proteggersi dagli effetti negativi dei raggi ultravioletti deve diventare una sana abitudine imprescindibile per tutti in ogni luogo, anche in città o quando il cielo è nuvoloso.

Ma come fare a scegliere la protezione più adatta? Ecco 5 consigli per scegliere il solare giusto per te:

  • La scelta del fattore di protezione solare dipende dal tuo fototipo
    Ognuno di noi reagisce ai raggi ultravioletti in modo diverso, in base al fototipo cui appartiene. Il fototipo indica la quantità di melanina presente nel nostro organismo, minore è la melanina e minore è la difesa naturale dal sole.
    Vediamo nello specifico che SPF deve utilizzare ogni fototipo:
    - Fototipo 1 protezione molto alta SPF 50+
    - Fototipo 2 protezione alta SPF 50+/30
    - Fototipo 3 protezione alta SPF 50/30
    - Fototipo 4 protezione medio-alta SPF 30
    - Fototipo 5 protezione media SPF 30/20

    - Fototipo 6 protezione medio-bassa SPF 20-6
  • Oltre alla protezione dai raggi UVB verifica che ci sia anche la protezione UVA
    Anche se per i raggi UVA non esiste un sistema di classificazione per la relativa protezione, bisogna ugualmente verificare che il prodotto in questione fornisca anche questa protezione, cercando sulla confezione il simbolo UVA o l’indicazione dell’indice PPD (Persistent Pigment Darkening).
  • Se hai da poco fatto un tatuaggio o hai delle macchie cutanee
    Ricorda che queste aree non dovrebbero mai essere esposte al sole, perciò sarebbe bene proteggerle con degli schermi fisici tipo cerotti o fasciature o con solari dai filtri fisici 50+.
  • Trascorri molto tempo in acqua? Assolutamente solari water proof!
    I solari water resistant sono quelle protezioni che mantengono il fattore protettivo indicato sulla confezione nei valori riportati in etichetta (più o meno all’80%) anche dopo due bagni di venti minuti ciascuno, mentre i water proof fino a 4, anche se in ogni caso il consiglio è sempre quello di rinnovare spesso, durante la giornata, l’applicazione del prodotto.
  • Fai attenzione alla data di scadenza (PAO)
    Se hai conservato la crema solare dell’anno scorso aperta, prima di utilizzarla verifica sulla confezione il Pao, ossia la scadenza riportata all'interno del simbolo del vasetto aperto che indica per quanti mesi DOPO la prima apertura il prodotto resta valido (12M, 6M etc..). Se è passato troppo tempo la protezione solare potrebbe non essere più efficace.

Vuoi saperne di più su questo argomento? Contattaci tramite i nostri canali web… lo staff della Farmacia PagoPoco sarà lieto di rispondere ad ogni tua domanda!